Trasimeno.ws

L'Umbria ha un cuore verde e un lago blu il Trasimeno

Home L'arte La storia I musei Il folclore Parchi Itinerari Isole Traghetti





Oasi naturalistiche



Di origine tettonica il lago Trasimeno si estende per oltre 128 kmq con una circonferenza di quasi 45 km ... e questi dati li leggete anche su Wikipedia

Anatre
Anatre

La sua profondità media è sui 2/3 metri e la massima non supera di molto i 6 metri, ma, nei momenti di "magra", questi valori salgono (ovvero c'è meno acqua) alquanto.

L'esperienza ci dice che la fluttuazione del livello del Lago è circa ventennale com un massimo nel 1985 e con minimo tra il 2005 ed il 2007 ... cambiamenti climatici a parte.

Garzette
Garzette

Geograficamente verso Perugia (ad est) e verso Chiusi (a sud) il Lago Trasimeno è cinto da una serie di basse colline, mentre verso Cortona (a nord) e verso Castiglione del Lago (ad ovest) si apre la Val di Chiana.

Ed in Inverno, quando il vento soffia da Nord - Est, è buriana.

Garzetta
Garzetta

Con la Legge Regionale 9 del 03/03/95 la Regione Umbria ha costituito il Parco Naturale del Trasimeno.

L'obiettivo è sostanzialmente la salvaguardia di un ambiente lacustre ad oggi senza grossi ne insediamenti umani e ne industriali e senza particolari contaminazioni.

Una conseguenza di ciò è che tutte le acque del Lago Trasimeno sono balneabili.

Garzetta
Garzetta

All'interno del parco sono presenti altri due entità autonome:

Airone cenerino
Airone cenerino

Gli estesi e tipici canneti e le acque aperte del lago costituiscono un ecosistema molto interessante per il ripopolamento faunistico di molte specie di uccelli, tra cui i germani e le folaghe, sono ormai uccelli stanziali che vivono sul lago Trasimeno tutto l'anno.

Fologa
Folaga

Ma da qualche tempo si vedono anche dei bei esemplari di aironi (bianchi, cenerini e rossi).

Airone bianco
Airone bianco

Sul lago esistono (almeno) due colonie riproduttive di svassi maggiori; una presso l'Oasi la Valle ed una, a sud di Castiglione del Lago, verso la cooperativa dei pescatori.

Svasso
Svasso

Un po' ovunque (ma dal pontile del Borghetto e sul lungo lago di Castiglione del Lago) si vedono le bianche garzette (facilmente riconoscibili rispetto agli aironi perchè sono più piccole ed hanno un ciuffo in testa) ed i cormorani (che nidificano da Passignano a San Feliciano).

Svasso
Svassi

Infine, ma sono più difficili a vedersi, ci sono bellissimi falchi pescatori, tarabusini e cavalieri d'italia.

Anatre
Anatre

Fotografare uccelli non è facile ... molte delle foto sono state realizzate con obbiettivi da 300 mm ed oltre ... per questo (alcune) sono sgranate.

AugurandoTi una buona visita sul Lago Trasimeno ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com

Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti sul Lago Trasimeno

Booking.com